La banca mette a disposizione delle sue aziende clienti una serie di garanzie per sostenere le operazioni con clienti/fornitori esteri. Vi sono diverse tipologie di garanzia internazionale, tra queste menzioniamo:

Fideiussione

È un contratto in forza del quale il fideiussore (la banca) si obbliga a pagare al creditore il debito di un altro, qualora quest'ultimo non adempia ai propri obblighi. Si tratta di un rapporto accessorio che sussite solo in funzione dell'impegno principale sottostante.

Avallo

È una garanzia apposta sugli effetti rappresentativi il credito dell'esportatore mediante la propria firma di una banca primaria o di un organismo equivalente. Tale forma dà la possibilità al venditore/beneficiario delle cambiali di scontare il proprio credito (forfaiting).

Lettera di garanzia

Ha caratteristiche simili all'avallo solo che è rappresentato da un documento unico che si riferisce all'intero credito e che non può seguire i titoli di credito; pertanto, a differenza dell'avallo, non può apporsi direttamente sulle cambiali. La lettera di garanzia è un'obbligazione che presenta autonomia rispetto al rapporto sottostante e, una volta emessa può sussistere anche se l'impegno è venuto a cadere.

Bond

Sono garanzie bancarie a prima richiesta per cautelare uno dei due partner contro le inadempienze e i comportamenti scorretti, o eventualmente dolosi, della controparte.

Advance payment bond

È una garanzia che copre l'acquirente per la somma versata come anticipo qualora il venditore non effettui la fgornitura nei tempi e nei modi stabiliti nel contratto.

Vantaggi: liquidità immediata con l'incasso di un acconto a fronte rilascio garanzia.

Performance bond

Serve a garantire l'acquirente circa la buona esecuzione di un contratto, coprendolo dal rischio che la fornitura ricevuta non sia conforme alle specifiche tecniche, qualità e quantità stabiliti nell'ordine stesso.

Vantaggi: l'emissione di una garanzia tranquillizza l'acquirente riguardo la serietà del venditore, quindi favorisce la conclusione del contratto.

Bid bond

È una lettera di garanzia richiesta dall'ente appaltante in occasione di gare internazionali di appalto e viene emessa da tutti i partecipanti alla gara in favore dell'ente che ha bandito la gara contro il rischio che l'eventuale vincitore si rifiuti di perfezionare il contratto di appalto.

Vantaggi: è una garanzia sempre richiesta quando l’acquirente è uno stato o un ente pubblico estero.

Garanzia di pagamento

Serve a garantire al fornitore il pagamento della fornitura ad una data stabilita.

Vantaggi: nel caso di insolvenza del cliente, la banca garantisce per suo conto pagando su semplice richiesta del fornitore. Alla richiesta dovranno essere allegati i documenti previsti nella garanzia (fattura, documento di trasporto).

Controgaranzie

Duplice sistema di garanzie, fra la banca del venditore e quella del committente, necessario per operare con i paesi in cui la legge impone alle aziende committenti di accettare esclusivamente garanzie rilasciate da banche locali.

Garanzie contro il rischio di revoca di commessa

Lettera di garanzia che protegge il venditore contro l'eventuale disdetta o riduzione della fornitura durante l'esecuzione della stessa senza il consenso del venditore.

Stand-by letter of credit

Implica da parte della banca l'assunzione di un impegno passivo, in quanto è chiamata ad adempiere alla prestazione solo nel caso in cui il compratore non paghi regolarmente secondo gli accordi contrattuali.